sabato 13 febbraio 2016

CUORI AL CUBO

Credo che non ci sia bisogno di San Valentino per poter dire a qualcuno che le lo amiamo, gli innamorati sanno di esserlo e non c'è bisogno di fiori, cioccolatini, cene a lume di candela per dirsi qualcosa di speciale. Però è bello aver una giornata da riempire di cuori... la giornata kitsch per antonomasia...dove il rosso la fa  fa da padrone!

Spesso mi trovo a interrogarmi su cosa sia l'amore e di come si riconosca e soprattutto dove fissi i suoi limiti. Io ho amato e continuo ad amare e posso dire di averlo fatto in modi diversi nella mia vita. Non esiste un'unico amore e soprattutto non trovate sarebbe noiosissimo se il significato di amore  fosse catalogato e intrappolato in una definizione statica? Non gli si toglierebbe colore?

Per me amore è mettermi in cucina e creare qualcosa per l'uomo che ho accanto, un uomo complicato e affascinante pieno di mille sfumature e spigoli. Un uomo forte che c'è, con cui parlo, con cui rido ma anche con cui mi scontro tanto. Un uomo che cresce pian piano con me, che sa piangere e ridere con me e che adoro prendere per la gola...

Ecco perchè dei cuori al cubo...perchè l'amore non è solo cuore ma è anche angoli non è solo curve ma anche geometrie..dolce ma anche acidulo  e a volte  forte e deciso...

Buon San Valentino  a tutti voi...





INGREDIENTI:

Marquise 
3 tuorli,
3 albumi,
150gr di zucchero a velo,
45gr di cacao amaro,
20gr di fecola di patate,
1 fiala di aroma alla vaniglia,
zucchero di canna qb,

Cheesecake
500gr di ricotta di mucca,
300gr di panna da montare,
170gr di yogurt greco,
zucchero a velo a piacere,
1 fiala di aroma alla vaniglia,
50gr di latte (io senza lattosio),
12gr di gelatina in fogli,

Inserti
375gr di lamponi freschi,
4gr di gelatina in fogli,

marmellata di lamponi,
125gr di cioccolato fondente 70%,


Montare i tuorli con 90gr di zucchero a velo. Aparte montare gli albumi con il restante zucchero a velo.
Unire i due composti mescolandoli delicatamente dall'alto al basso.
Aggiungere la fecola  il cacao e la vaniglia.

Versare il composto in una teglia quadrata di circa 22cm per lato (ingrassata con burro e farina o uno spray staccante).

Cuocere in forno caldo  a 160° per circa 10/12 minuti.

Preparare la cheesecake: 
lavorare la ricotta con lo zucchero a velo, aggiungere lo yogurt greco e la vaniglia. 
A parte scaldare il latte e mettere a reidratare in acqua fredda la gelatina in fogli. Portare a bollore spegnere e sgioglere la gelatina. Far intiepidire.

Montare la panna con due cucchiai di zucchero a velo e incorporarla alla ricotta.

Aggiungere il latte intiepidito e mescolare delicatamente.

Posizionare la marquise in una forma quadrata a bordi alti (20cm) rivestito internamente di fogli di acetato. Spalmare sulla base la marmellata di lamponi e distribuire dei lamponi freschi (non sui bordi).
Versare un po' di crema (1/3) livellandola bene.

Posizionare gli stampini a cuore e esternamente coprire con la crema.

Far indurire in frigorifero qualche ora.

Preparar ela gelatina di lamponi: Passare in un tegame antiaderente i lamponi con un po' di zucchero a piacere a fuoco vivo qualche minuto finché non si rompono.  Frullarli con un frullatore ad immersione e passarli in un colino filtrando i semi.

Scaldare e regolare di zucchero, spegnere e sciogliere la gelatina reidratata nell'acqua fredda.
far intiepidire poi prima che rapprenda la gelatina versare negli spazi creati nella cheese cake dalle formine a cuore (vanno tolte prima).

Mettere in frigorifero a solidificare.

Far sciogliere a bagnomaria il cioccolato e creare dei cuori da far solidificare.

Sformare e decorare a piacere con panna e cuori di cioccolato.