lunedì 16 settembre 2013

TULIP CAKE ....e salutiamo l'estate

Eccomi di ritorno! Ma dove sono finiti il sole, il caldo e le belle giornate? Ho passato gli ultimi mesi immersa nello studio, in compagnia di libri e quaderni che sfogliavo al fresco di una biblioteca. E ora che li ho chiusi, fuori fa freddo e piove? E' quindi giunto il momento di salutare quest'estate senza essermi riposata e rilassata molto?

Pazienza l'estate finisce e io che ho rispolverato i miei appunti e libri di cucina (non che quest'estate non abbia rimpolpato la collezione) sono già pronta per le ricettine autunnali.

Ma come da tradizione l'estate per me finisce con la festa del mio compleanno...sono ormai 36 anni che è così per la sottoscritta! E come farla finire degnamente? Ma con una golosissima torta pensata in ogni sua singola briciola per me e naturalmente per le persone che mi hanno festeggiata, che sono altrettanto importanti!

Ho voluto un tocco di colore e di golosità ispirandomi ai tulipani della teglia Tulip della Silikomart, che guarda caso sono proprio i miei fiori preferiti e al cioccolato di cui ho veramente abusato in questo periodo (lo dicono tutti che è un energizzante no?).

Salutando l'estate dedico questa torta al mio Moretto che ho strapazzato per più di un mese e che se la merita tutta!

Ciao a tutti a presto!













INGREDIENTI

Pandispagna al cacao
6 uova,
180gr di zucchero,
150gr di farina di riso,
30gr di cacao amaro equo solidale,
1 cucchiaio di estratto di vaniglia,
1 pizzico di sale,

Pandispagna alla vaniglia
3 uova,
90gr di zucchero,
90gr di farina di riso,
1/2 cucchiaio di estratto di vaniglia,
1 pizzico di sale,

Farcitura
ganache al cioccolato (giallo zafferano)
250gr di cioccolato fondente
250ml di panna vegetale da montare,
50gr di margarina bio vallè,
80/100gr di zucchero,
marmellata di ciliege 70% di frutta

Decorazione
500gr di pasta di zucchero rossa,
gelatina di albicocche,
Candy melts wilton verdi e gialle, 
Colorante alimentare rosso e arancio.



Almeno il giorno prima fare sciogliere le candy melts a bagnomaria diluendole con un goccio di olio di semi di girasole o di mais. Riempire lo stampo Tulip seguendo le scanalature del disegno e riporre in frigorifero a solidificare. 
Per il pandispagna al cacao: in un pentolino antiaderente scaldare le uova e lo zucchero fino a che non raggiungano la temperatura di 45°C. Versarli in una ciotola capiente aggiungere un pizzico di sale e con un frullino elettrico montare a velocià sostenuta per circa 20 minuti, finché non avrete raggiunto una consistenza morbida e cremosa (dorà raddoppiare di volume). Aggiungere la vaniglia e pian piano mescolando dall'alto al basso incorporare la farina setacciata con il cacao.
Ungere di margarina una teglia del diametro di 26 cm (meglio se con l bordo apribile) e spolverare di farina (eliminandone l'eccesso). Versar eil composto senza livellarlo o sbattere la teglia (farà da solo) e cuocere in forno caldo a 160°C per circa 30/35 minuti.
Fare intiepidire il pandispagna e sformare in modo da farlo raffreddare completamente su una griglia.
Nel frattempo preparare il pandispagna alla vaniglia seguendo la stessa procedura.
Mentre le basi si raffreddano preparare la ganache al cioccolato. In un pentolino antiaderente scaldare la panna e la margarina, quando saranno arrivati ad ebollizione togliere dal fuovo e aggiungere il cioccolato tritato e mescolare bene con una frusta.
Mettere il pentolino a bagnomaria in una ciotola con un po' di acqua fredda e del ghiaccio e montare il composto con il frullino elettrico fino a che non sarà diventato spumoso e gonfio (ci va qualche minuto non disperate!).
Sformate i "Tulipani" ormai solidi e con dei colori alimentari spennellate le superfici dei fiori in modo da creare delle sfumature.
Per il montaggio della torta: Tagliare in due strati il pandispagna al cacao e bagnare con abbondante acqua e zucchero le basi. Aiutandosi con un cerchio apribile (anche il cerchio della teglia) porre alla base una delle due parti di pandispagna al cacao e coprire con marmellata di ciliege fatta leggermente sciogliere in un pentolino per stenderla meglio; coprire con il pandispagna alla vaniglia e aiutandosi con un sac-a-poche ricoprire di ganache al cioccolato. Porre per ultimo il secondo disco di pandispagna al cacao. Spennelare sia i bordi che la superficie con gelatina di albicocche.
Stendere la pasta di zucchero e rivestire l'intera torta. Una volta livellata bene e tolte tutte le pieghe posizionare al centro della superficie (mi sono aiutata con un po' di colla alimentare) i tulipani.