giovedì 26 aprile 2012

BARCHETTE ALLA SALVIA CON MOUSSE DI PARMA

Sguardo dolce ...sapore salato... siamo quasi alla fine del contest, manca poco avete tempo entro il 10 maggio per inviarmi le vostre ricette e sbizzarrirvi con stuzzicanti mignon salati che ingannino lo sguardo ma delizino i palati che non rimarranno delusi non sentire un gusto dolce ma piacevolmente salato. 

Mi sono detta però che sarebbe stato un peccato non farvi compagnia e non cimentarmi anch'io, così sono nate queste barchette che sebbene a vedersi sembrino tartellette con una mousse fruttata e una coulisse al cioccolato...sono invece frolle salate alla salvia con mousse al crudo di Parma (l'ho trovata qui  e mi ha ispirata)e riduzione e glassa di aceto balsamico.. così ho avuto l'occasione di provare il fantastico burro aromatizzato  alla salvia di Cascina San Cassiano.. gradito sponsor del contest. Ogni tanto uno strappo alla regola milk free la faccio anch'io!

E ricordatevi Sguardo Dolce... sapore salato! Aspetto le vostre ricette...coraggio il 10 maggio arriva presto!







INGREDIENTI:


Frolla salata


Salvia tritata
500 g farina
150 ml panna vegetale da cucina
120gr di margarina vegetale 
1 burro gourmet alla salvia di Cascina San Cassiano
2 tuorli
1 cucchiaino scorza di limone
1 bustina di lievito in polvere per torte salate
2 cucchiaini di sale

Mousse di Parma


100 gr. di prosciutto di Parma
100 gr. di burro
150 gr. di panna da cucina
1 bicchierino di vino bianco secco


Per i biscottini:  Frullare la salvia con un po' di farina per renderlo più fine.
Ammorbidire la margarina con  la forchetta, aggiungere il burro gourmet alla salvia, la scorza grattugiata di limone, i tuorli la panna vegetale e un pizzico di sale. Aggiungere il lievito e la farina a cui andrà aggiunto la salvia tritata e impastare bene. Far riposare in frigorifero per un ora. Forderare delle formine da barchette con la frolla e bucherellare le basi con una forchetta e riempirle di fagioli secchi.  Intanto accendere il forno a 180° e quando sarà in temperatura cuocere le barchette per circa 20 minuti.

Preparare la mousse di Parma: frullate il prosciutto crudo con il burro ammorbidito, la panna ed il vino bianco. Trasferire la mousse in una ciotola e porla in frigorifero almeno un'oretta. 

Con un sac-a-poche riempire le barchette con la mousse, sbriciolarci sopra delle noci e decorare con glassa di aceto balsamico.

giovedì 12 aprile 2012

COLOMBINE MERINGATE A LA MOUSSE FRAMBOISE

Lo so sono sempre perennemente in ritardo....avevo studiato tutto nei minimi particolari per organizzarmi al meglio e riuscire a cucinare e fotografare in tempo per postare e augurarvi buona Pasqua e invece complice una settimana difficile fatta di brutte notizie e il forno che si è rotto sul più bello....eccomi qua in enorme ritardo.... avete passato bene la Pasqua e la Pasquetta? Grigliata o acquazzone? Bè in ogni caso auguri ritardatari e un piccolo regalino per voi...mi sono piaciute troppo queste colombine è stato un amore a prima vista...si sono sformate senza nessuna fatica dalle loro formine della silikomart senza lasciare nessun residuo, perfettamente dorate....è stato assolutamente rilassante inciderle e scavarle (ve lo consiglio lavoro da certosino delicato, ma rilassante e appagante) e poi fiammeggiare la meringa con il mio nuovo cannello non ha avuto prezzo :-)...vi lascio alla ricetta e ancora tanti auguri! ..

E mi raccomando non dimenticatevi il contest SGUARDO DOLCE SAPORE SALATO il 10 maggio scade! Inviate le vostre ricette e fate girare!!!!!!







INGREDIENTI:

100gr di farina autolievitante,
80gr di zucchero semolato,
100gr di margarina vegetale,
2 uova
scorza di mezzo limone non trattato,
125gr di lamponi
125gr di panna vegetale da montare
4gr di gelatina in fogli
3 o 4 cucchiai di zucchero semolato
2 albumi
120gr di zucchero a velo
qualche goccia di succo di limone

Montare la margarina con lo zucchero con uno sbattitore elettrico, unire le uova una per volta e incorporarle bene al composto. Aggiungere la buccia grattugiata del limone e amalgamare con una spatola delicatamente la farina autolievitante.
riempire con l'impasto per 3/4 le forme di colombine Silikomart e cuocere in forno caldo a 170° per 20/25 minuti. far intiepidire e sformare (verranno via che è una meraviglia).

Frullare i lamponi lavati e ben asciugati e passarli in un colino a maglie strette. Mettere i lamponi in un tegamino con lo zucchero e scaldare. Togliere dal fuoco dopo qualche minuto e scioglierci la gelatina precedentemente ammollata e ben strizzata. far intiepidire.
Montare la panna e lasciarla in frigorifero finché i lamponi non si saranno raffreddati, a quel punto unire alla panna i lamponi e mescolare delicatamente la mousse con una spatola muovendo la spatola dall'alto verso il basso delicatamente per non smontare la panna. Riporre in frigorifero.
Incidere il bordo interno delle colombine (lasciando un margine) e scavarne l'interno. Riempire usando un sac a poche, le varie colombine.
Preparare la meringa montando l'albume e pian piano aggiungendo lo zucchero e il succo di limone, fino a quando non si avrà un composto solido e lucido. Con un sac a poche ricoprire con la meringa le colombine e con un cannello fiammeggiarla.