martedì 20 marzo 2012

SAVARIN ALLA VIOLA


Anche voi sentite nell'aria odore di primavera? Adoro queste temperature finalmente un po' miti e il sole che ti scalda... giusto l'altro giorno mi sono piazzata su una panchina di un giardinetto al sole a consumare il mio lauto (si fa per dire) pranzetto..bellissimo...a parte che come al solito andavo di fretta...uff ormai sono sempre di corsa e in ritardo! In effetti questi dolcini li avevo preparati per la festa della donna ma solo ora riesco a postarli..comunque dal momento che l'esperimento è riuscito bene mica li potevo lasciare nel cassettino fino al prossimo anno no?

Non vedevo l'ora di sperimentare lo zucchero alla viola che ho comprato a Briançon durante le feste di capodanno...è profumatissimo e ce ne vuole davvero poco per insaporire! Poi le formine da savarin della linea creme-a-porter della Guardini sono ottime e si sformano che è una meraviglia.









INGREDIENTI:
Savarin
3 uova
85gr di zucchero
95gr di farina di riso
1 fiala di aroma alla vaniglia
Crema alla viola
250 ml latte di soia


50gr zucchero aromatizzato alla viola
35gr di farina di riso
4gr di gelatina in fogli
Bagna

acqua
zucchero semolato



rum


Montare le uova a temperatura ambiente con lo zucchero fino a che non diventano un composto spumoso e consistente (io ho usato un frullino elettrico per 15 minuti). Aggiungere la vaniglia e la farina setacciata mescolando delicatamente dall'alto al b
asso (praticamente è un mini pandispagna).

Versare il composto nelle formine da savarin (non riempirli completamente che crescono) e cuocer in forno caldo a 180° per circa 12 minuti. Metterli su una gratella a raffreddare qualche minuto e sformarli poi farli finire di raffreddare.

Preparare la crema: ammollare la gelatina in acqua f
redda. Intanto portare a bollore il latte. Scioglierci la gelatina ben strizzata.
In un'altro pentolino mescolare lo zucchero aromatizzato alla farina di riso e aggiungerci il latte caldo a filo mescolando. Portare sul fuoco e far rassodare. Mettere a raffreddare la crema a temperatura ambiente.
Con un sac-a-poche riempire il centro dei savarin co
n la crema e decorare i bordi con lo zucchero aromatizzato. Et voilà.




Mi raccomando non dimenticatevi del contest! aspetto le vostre ricette!!!


venerdì 9 marzo 2012

SGUARDO DOLCE SAPORE SALATO........


IN VIA ECCEZIONALE PER PARTECIPARE A "Sguardo DOLCE Sapore SALATO
POTETE INVIARE LE VOSTRE RICETTE ENTRO IL TERMINE ULTIMO DEL 13 MAGGIO!! ... 
_______________________________________________________
______________________________________________

Come vi avevo anticipato anzitempo eccolo finalmente il nuovo contest di RossoLampone!!!! Ci ho ragionato su un po' e ho trovato quest'idea grazie soprattutto ad un'imbeccata della mia dolce metà, ed infatti il moro finirà in giuria come ringraziamento :-).



Doveroso ringraziare Cascina San Cassiano con cui da tempo è iniziata una bella e ricca collaborazione e che fornirà i premi del nuovo contest.


Veniamo al dunque, ho voluto mettere insieme un'idea originale che mi desse spunti per nuove ricettine sfiziose e giocare un po' sulle apparenze...naturalmente visto che anche di estetica si parla non potevo prescindere dalla presentazione fotografica dei vostri piccoli capolavori...perchè lo so che creerete delle piccole meraviglie :-)


In pratica dovrete creare dei mignon che generalmente fanno parte della tradizione pasticcera (cannoli, bignè, budini, mini bavaresi, muffin, biscottini....) ma che a sorpresa non saranno dolci.... bensì salati! Si! Deliziose leccornie mini per aperitivi o antipasti e che dovranno però ingannare l'occhio, stupendo l'assaggiatore con un gusto inaspettato e originale...quindi sbizzarritevi!





ELENCO PARTECIPANTI:

  1.  Sandwich di biscotto con cime di rapa - La cucina di Mamma Loredana
  2.  Cannoli salati - Semplicemente Buono
  3.  Mini brioche salate - Un pizzico di...qb
  4.  Tartellette con mousse di gorgonzola e tonno - Una pasticciona in cucina
  5.  Tartufini - Il pane al profumo di lavanda....
  6.  Muffin al nero di seppia con mousse di carote - May & May
  7. Tartellette al profumo di pesto con crema di sedano di verona e pepe rosa - May & May
  8.  Choux al prosciutto cotto e a l caprino fresco - Batuffolando
  9.  Biscottini...dolci o salati? - Le dolci creazioni di Maria
  10.  Piccoli croissant salati al porro - Aglio e prezzemolo
  11. Mini capresi - Trattoria da Martina
  12. Il purè secondo Alme - La cucina dello stregone
  13. Bignè alla crema di Broccoli con crema a i quattro formaggi - Paneepomodoro
  14. Muffin salsiccia e funghi - Per incanto o per delizia
  15. Mousse di nutella con panna finta - Le 1000 fantasie della cucina di Annaly...
  16. Sfogliatelle di ricotta e prosciutto -  Le 1000 fantasie della cucina di Annaly...
  17. Tartellette asparagi e feta -   Pane & Acqua   
  18. Cornetti di sfoglia salati..con sorpresa - Pane & Acqua
  19. Cupcakes al pomodoro con frosting alla mozarella - Sfizi e pasticci
  20. Finto profiterole, cavoletti & crema di gorgonzola - Ladies Marmalade
  21. Cornetti salati prosciutto e formaggio - Per incanto o per delizia
  22. Pane fritto salato e ripieno - In cucina con Gioia
  23. Lecca lecca...ma salati -  Il rifugio dell'ingordo
  24. Un gelato mancato! - More sugar than sense
  25. Finger croissants ricotta &zola con noci e miele - Clara pasticcia
  26. Cupcakes salati con pinoli nocciole e mousse di speck - Clara Pasticcia
  27. Krapfen a sorpresa - Mary in cucina
  28. Cannoli siciliani con il trucco - Un tavolo per quattro
  29. Cupcakes al parmigiano - Cake terapy
  30. Mini sfere e croissant salti da aperitivo -  Una pasticciona in cucina
  31. Gli ingannevoli bignè - Sapori in concerto
  32. Baci di dama salati - Una pasticciona in cucina
  33. Profiteroles alla ricotta, prosciutto ed emmenthal - Dolci idee e non solo
  34. Cannoli con mousse di broccoli - Cooking e dintorni
  35. Pasticcino di carne alla duchessa - Francesco Piras (via e-mail)
  36. Fragolosa basilicata di panna - Francesco Piras (via e-mail)
REGOLAMENTO:


1. Diventare sostenitori di RossoLampone se già non lo siete ;-)

2. Mettere il banner del contest sul vostro blog (se non avete un blog potete nmettete un mi
piace sulla mia pagina di FB) e sul post dedicato al contest.

3. Postare una ricetta di un migno solitamente dolce ma in versione salata ingannando
l'occhio, in modo che chi la veda possa avere un dubbio :-) e presentarla con una bella foto
curando la presentazione. Inserire un commento a questo post indicando il link della
ricetta. (Avrò cura di aggiornare periodicamente l'elenco dei partecipanti).

    3a. Si possono postare più ricette fino a un massimo di 3 per blog o partecipante

    3b. Possono partecipare anche i non blogger inviando la loro ricetta con foto all'indirizzo
    email: rossolamponeblog@gmail.com.

4. Ai fini del contest saranno accettate solo ricette postate dal 17/01/2012, giorno del
secondo compleanno di RossoLampone alle 23,59 del 10/05/2012.

5. Ci saranno tre premi:
1 per la ricetta vincitrice assoluta che rappresenti al meglio lo spirito del contest
1 per la categoria miglior preparazione culinaria
1 per la categoria miglior foto

I premi consisteranno in forniture di prodotti gentilmente concessi da Cascina San Cassiano


La giuria sarà così composta:

Esperti di mangiate per la parte culinaria:

- Federico Bellardi di Cascina San Cassiano
- Il moro (nonchè mio fidanzato),
- Il Lupo (nonché il mio amicone),
- Il cinghiale (l'amico di tutti e tutte),

Esperti di stile per la parte fotografica:

- Giovanna Pantaleo, giornalista, addetta stampa e grafica web nonché
   webstylist di RossoLampone
- Ilenia Messina web designer.
- Andrea Stocco appassionato di fotografia e musica.
- Manuela (my sister)

Il mio voto invece riguarderà l'originalità delle ricette




lunedì 5 marzo 2012

MATTONELLA STRAWBERRIES & CHOCOLATE


"Per il mio compleanno, pensaci tu basta che mi fai qualcosa con tanto cioccolato e tante fragole", Giovanna la mia amica e compagna di avventure nonché desiner di RossoLampone è esordita così già mesi fa portandosi avanti per il suo compleanno. Quindi ho capito subito: torta golosa da un abbinamento classico ma intramontabile che sia il must del goloso!...e pe
r una volta all'anno al bando la dieta! Così è uscita fuori questa mattonellina che mi ha dato tanta soddisfazione... per la mousse mi sono affidata ad una ricetta
di giallo zafferano : questa, adattandola alle mie esigenze e devo dire che è una meraviglia.... per la base invece ho rispolverato la ricetta delle mini sacher che mi aveva proprio convinta...














INGREDIENTI:



40gr di farina 00

80gr di farina di riso
180gr di margarina vegetale
140gr di zucchero semolato (avevo bisogno di più consistenza rispetto alle mini sacher)
180gr di cioccolato fondente
60gr di farina di mandorle
8 tuorli
9 albumi
1 fiala di aroma alla vaniglia

1 bustina di lievito
250gr di fragole
farcitura e decorazione
200gr di cioccolato fondente
125ml di latte di soia
6gr di gelatina in fogli

250ml di panna vegetale da montare
marmellata di fragole
250gr di fragole fresche





Far sciogliere a bagnomaria il cioccolato e incorporare la margarina anch'essa fusa. Far intiepidire (altrimenti le uova si cuociono).
Aggiungere i tuorli uno per volta mescolando bene.


Montare a neve gli albumi con lo zucchero a velo e incorporare al composto mescolando delicatamente dall'alto al basso.


Setacciare le farine e il lievito e incorporarle al composto mescolando sempre delicatamente in modo da non smontarlo. aggiungere da ultime le fragole tagliate a tocchetti lavate e ben asciugate.


dividere l'impasto in due teglie quadrate da 24x24cm, ingrassate con la margarina e rivestite di carta forno.

Cuocere in forno caldo a 180° per circa 40 minuti.


Far intepidire le mattonelle e sformarle facendole raffreddare su una gratella.


Ammollare la gelatina in acqua fredda. Preparare la mousse facendo sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Scaldare il latte e portare a bollore, togliere dal fuoco e scioglierci dentro la gelatina ben strizzata. Aggiungere il latte al cioccolato e far intiepidire.
Incorporare alla panna montata mescolando delicatamente dall'alto al basso. Mettere in frigo a rassodare.



Tagliare le mattonelle in due strati ognuno.


Far sciogliere leggermente la marmellata di fragole in un pentolino e cospargere la prima superficie ricoprendo con la mousse, coprire con un altro strato di torta e ripetere l'operazione Avanzerà uno strato di torta ...tagliata quadrotti è ottima per l'ora del te :-)


Decorare la superficie con la mousse e fragole fresche. Con la mousse rimasta sporcare i lati della mattonella e ricoprire con cioccolato tritato a coltello. Mettere in frigo almeno un'oretta prima di servire.


Con questa ricetta partecipo al contest di Dolcizie...le mie dolci delizie