sabato 30 ottobre 2010

CROSTATA DI MELE CON CREMA DI MANDORLE

Questa torta è nata un po' per caso...avevo delle mele...mi avanzavano delle mandorle e dal frigo mi chiedeva se non mi fossi dimenticata di lei della marmellata di albicocche....così le ho messe insieme ed ecco questa crostata che è stata eletta da chi l'ha mangiata uno dei dolci migliori che abbia mai fatto..incredibile delle volce ci sto su giorni su alcuni dolci studiandoli...cercando di sostituire con altri ingredienti quelli originali per i gusti e  le intolleranze di tutti e guarda qui metto insieme qualche ingrediente alla veloce e in breve ne sono rimaste solo le briciole e ne hanno steso le lodi a iosa...vai a capire...



INGREDIENTI:
per la frolla
200gr di farina 00,
50gr di farina di segale integrale,
140gr di margarina vegetale vallè,
1 uovo,
1/2 bustina di lievito per dolci,
100gr di zucchero di canna,
1 cucchiaino di aroma di vaniglia,
per il ripieno
300ml di latte di soia,
2 tuorli,
60gr di zucchero semolato,
40gr di farina di riso,
cannella,
70gr di mandorle tritate,
mezzo vasetto di marmellata di albicocche al 70% di frutta,
3 mele stark,


Preparare la frolla mescolando la margarina con lo zucchero, l'aroma di vaniglia e aggiungere l'uovo mescolando bene. Incorporare il lievito setacciato e da ultima la farina. Impastare su una spianatoia velocemente fino a formare una palla liscia e compatta, avvolgerla in pellicola trasparente e mettere in frigo a riposare un'ora.
Far scaldare il latte con la cannella in polvere e portarlo a bollore; intanto in un pentolino antiaderente mescolare i tuorli con lo zucchero e aggiungere la farina di riso. Versare a filo su questo composto il latte caldo  mescolando e portare sul fuoco ad addensare. Spegnere il fuoco, aggiungere le mandorle tritate (lasciandone qualcuna da parte) e coprire con pellicola trasparente a contatto con la crema in modo che non si formi la pellicina. Far raffreddare.
Stendere quando  la pasta e rivestire una teglia da crostata coperta da carta forno e bucherellare la base con una forchetta. spalmare la marmellata (fatta scaldare leggermente) sulla base della crostata e coprire con la crema alle mandorle. sulla superficie disporre le mele, sbucciate e tagliate a fettine come si preferisce (io ho scelto di seguire il contorno dall'esterno andando verso il centro in modo da creare una specie di fiore). Cospargere le mele con le mandorle tritate e la cannella a piacere.

Cuocere la crostata in forno caldo a 180° per circa 45 minuti in forno non ventilato sul ripiano di mezzo.




Questa ricetta partecipa al contestdi Aarabafeliceincucina:

7 commenti:

  1. Mamma mia che delizia!!! Sei bravissima

    RispondiElimina
  2. concordo quanto detto qui sopra. che delizia! la crema di mandorle è sublime!

    RispondiElimina
  3. Ci credo che sono rimaste solo le briciole! Quando si tratta di preparare queste meraviglie con le mele è scontato..Sempre bravissima, un bacione

    RispondiElimina
  4. Ottima proposta, grazie!
    Ed in bocca al lupo :-)

    RispondiElimina
  5. Grazie mille a tutte Buon Weekend!

    RispondiElimina
  6. Ciaoooo buona questa crostata di mele con crema di mandorle!Non l'ho mai mangiata ma ha un aspetto squisito!!!
    Cmq io sono Angelica, da oggi sostenitrice del tuo blog...se vuoi mi trovi qui:
    http://quintopeccatocapitale.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. Ciao Angelica piacere di conoscerti! Che carino il tuo blog..spero che sarai dei nostri per il blog candy con una tua ricetta :-)

    RispondiElimina