domenica 6 giugno 2010

TORTA SOFFICE DI ANANAS E LAMPONI

Fino ad ora i miei amici hanno solo assunto il ruolo di assaggiatori...ma dal momento che sono anche buoni chuochi iniziano ad ispirarmi anche con le loro ricette...infatti questa torta l'ho mangiata qualche settimana fa da Giops e l'ho trovata molto fresca e golosa...mi sono fatta dare subito la ricettina a cui ho apportato solo qualche variaz cpme il limoncello al posto del rum che non avevo e ho aggiunto qualche lampone come marchio di fabbrica...devo dire che gustata dopo una cena in giardino al fresco della sera non è stata niente male...






INGREDIENTI:

4 uova
120/130gr  di zucchero semolato (se si usa il rum o il cognac  200gr)
200gr di margarina bio
250gr di farina di riso (200gr di farina 00)
1 bicchierino da liquore di limoncello (o cognac o rum)
1 bnicchierino di succo di ananas sciroppato
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 confezione di ananas sciroppato
Qualche lampone fresco
Grlatina neutra a piacere
Per il caramello:
50 gr di zucchero di canna
2 cucchiai di acqua

Far fondere a bagno maria la margarina e farla poi raffreddare a temperatura ambiente.
Scaldare un po' le uova con lo zucchero, mescolando con una frusta fino a 42/45°, poi metterle in una ciotola capiente e montarle con uno sbattitore elettrico per circa 10 minuti.
Aggiungere la margarina, amalgamando con una spatola o un cucchiaio di legno delicatamente dall'alto verso il basso, aggiungere  il limoncello, la vaniglia e la farina setacciata con il lievito, poco per volta, continuando sempre a mescolare delicatamente.
Ungere le pareti di una tortiera di 24cm di diametro con margarina fusa e infarinare leggermente, eliminando la farina in eccesso; metterla sul fuoco bassoe far sciogliere lo zucchero di canna con l'acqua faacendo poi in modo che il caramello si distribuisca uniformemente sulla base. Sistemarvi le fette di ananas (precedentemente sgocciolate), una accanto all'altra in cerchio e l'ultima al centro in ogni foro delle fette di ananas mettere un lampone con la punta verso il fondo e  versarvi sopra l'impasto lavorato.
Cuocere in forno caldo per circa 45 minuti a 160°. Quando pronta, con un coltellino staccare la torta dai bordi poi capovolgerla sul piatto da portata e sformarla subito (altrimenti dopo non si staccherà).

Io quando la torta si è raffreddata l'ho decorata con altri lamponi e ho spennellato la superficie di gelatina neutra.

9 commenti:

  1. Che bontà! Già me la sono segnata!

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che delizia!!! Niente male davvero questa torta!!
    Ciao, buona serata!

    RispondiElimina
  3. l'ho copiata subito, solo per il titolo, poi ho anche letto la ricetta e come accade di tanto in tanto è arrivato dritto dritto al cervello il profumo dell'ananas e la scioglievolezza della torta.... l'ho gustata così con piccoli e virtuali bocconi dati con gioia...
    ciao cara e buona serata

    RispondiElimina
  4. :-) Fammi sapere poi come la trovi! Buona serata anche a te

    RispondiElimina
  5. Ciao Alexli mi hai salvato con questa ricetta!!!! (Compleanno di mio figlio)
    Ho sempre usato la vallè naturalmente mi hanno detto che ha una produzione molto vicina a quella bio. sai qualcosa in merito?

    RispondiElimina
  6. ...PS
    GRAZIE
    Un saluto Angela

    RispondiElimina
  7. Ciao Angela grazie a te sei stata molto carina! Tuo figlio è rimasto soddisfatto?
    Anch'io uso la Vallè quando non trovo quella bio...non ha grassi idrogenati e il sapore è molto buono

    RispondiElimina
  8. Alla fine l'hanno mangiata quasi tutti gli adulti! (era troppo buona e golosa)

    Un abbraccio
    Angela

    RispondiElimina
  9. Wow contentissima di essere stata utile in qualche modo :-)

    RispondiElimina